NAM SIU LAM

Nella Siulam Kung Fu School viene proposto un programma base di Kung Fu Tradizionale basato sullo studio integrato e comparato di 3 Stili appartenenti alla grande famiglia del Kung fu derivato dal tempio Shaolin del Sud - NAM SIU LAM:

YONG CHUN  -  HONG JIA QUAN -  LONG XING

YONG CHUN

Lo Yong Chun o Stile dell'eterna Primavera risale a circa 350 anni fa per opera di una monaca di nome Wu Mei, già esperta nello Stile della Gru Bianca (Bai He Quan).

Wu Mei, partendo dai concetti tipici dello Stile della Gru Bianca, ideò un nuovo sistema di Kung Fu e lo insegnò alla sua prima allieva, Fong Yong Chun, da cui poi lo Stile prese il nome.

La caratteristica principale dello Yong Chun è che i colpi vengono indirizzati sempre verso una linea Immaginaria del corpo, denominata "linea centrale", in quanto in essa si trovano i punti più vulnerabili dell'essere umano: naso, gola, plesso solare e genitali. Le parate vengono sempre effettuate con la mano aperta mentre i colpi più importanti dello stile sono i pugni diretti verticali portati in rapide successioni: "Pugni a Catena".

Le tecniche di calcio nello Yong Chun sono molto rapide e risolutive soprattutto a corta distanza in quanto l'efficacia maggiore del sistema si ha nel corpo a corpo, poiché il praticante di Yong Chun grazie a vari esercizi tradizionali e a sequenze codificate (Forme) sviluppa una notevole coordinazione e fluidità che gli permettono di controllare facilmente la forza ed i movimenti dell'avversario, rendendolo inoffensivo.

HONG JIA QUAN

Lo Stile Hong Jia Quan o Pugilato della Famiglia Hong, dal nome del suo fondatore, Hong Nei Gong, è un evoluzione dello Stile della Tigre del Tempio Nam Siu Lam (Hu Quan), implementato con alcuni principi e tecniche dello Stile della Gru del medesimo Tempio (He Quan).

Hong Nei Gong fu allievo dell'Abate del suddetto Tempio, il Monaco Zhi Shan Chan.

L'Hong Jia Quan è uno stile di Kung Fu molto potente e duro la cui caratteristica principale può riassumersi in quello che è il suo motto: posizioni stabili e colpi potenti.

Il praticante, infatti, viene formato fisicamente attraverso un'estenuante lavoro sulle posizioni, con esercizi tradizionali e sequenze tecniche molto lunghe e faticose (Forme), volte ad irrobustire le gambe ed il corpo e a conferire stabilità alla postura.

Il colpo principale del sistema è un poderoso diretto che, se eseguito correttamente riesce facilmente a mettere fuori combattimento ogni tipo di avversario. 

Molto importanti nello studio dell'Hong Jia sono gli esercizi di condizionamento corporeo e le tecniche avanzate di rottura (Palmo e Pugno di Ferro).

LONG XING

Il Long Xing o Stile imitativo del Drago è stato creato dal Monaco Tai Yuhk che lo diffuse soprattutto nel Guangdong, una Provincia della Cina meridionale. 

Il Long Xing è un sistema di combattimento molto rapido, aggressivo ed esplosivo che non concede nessuna chance all'avversario

Caratteristica è la sua posizione di guardia con il peso del corpo avanzato.

I colpi principali sono i pugni a martello e le gomitate, generalmente abbinati al tipico spostamento diagonale ed alla tecnica di controllo denominata Mo Kiu. 

I calci, al contrario, sono scarsamente utilizzati in questo sistema di combattimento.